Archivio mensile:marzo 2014

2

alberoLa teatralità degli alberi

Ci pensavo giorni fa, di ritorno dalla Maremma. Gli alberi coi loro fusti mai uguali, coi loro rami – a volte tranquille braccia che si sporgono, altre volte insaziabili mani rivolte verso il cielo – esprimono una teatralità inaspettata: drammatici gli ulivi dai busti contorti, conviviali e ironici i cipressi coi pinnacoli protesi a spolverare il vento, commedianti raffinati i pini, sempre colti nell’atto di allargare le braccia al pubblico di turno.

1

cartaQuestioni di carta

Rimango sempre basita di fronte alla superficie su cui vengono scritti i nomi degli autori di cinema o teatro. Una superficie talmente liscia da cui i nomi, inesorabilmente, scivolano via. Ben diversa da quella su cui vengono vergati a inchiostro 3D i nomi del regista e degli attori. Ruvida, solida, assorbente.

Un po' di mondo

Semplicemente un piccolo blog...

Angelo Cerrone

Tutto è relativo.Anche comunicare.

Solo io e il silenzio

appunti disordinati di Morena Fanti

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Rituali Minet

Attraversandomi

Sendreacristina

Opere. (tell : 3403738117 )

cose nostre blog

(cose nostre in casa nostra)

un viaggio per due

scoprire, ricordare, raccontare

Roberto Chessa

live your dream

Gio.✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Personaggio in cerca d'Autore

Un semplice spazio creativo.

parloditeognigiorno

La letteratura dà notizie che restano sempre d'attualità (Ezra Pound)

SpazioScrittura

SpazioScrittura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: